Chi siamo

FONDATORI

404495_10151237099305633_67274297_n

SILVIA IVALDI

Milanese di nascita e di crescita, ligure di tradizione.
Nasce nel dicembre del 1986. Dopo i classici percorsi di formazione, più o meno obbligati, decide di dedicarsi alle discipline psicologiche frequentando il corso di psicologia all’università Cattolica di Milano e specializzandosi in psicologia del lavoro e delle organizzazioni. Durante gli anni di studi si sperimenta nelle indagini di mercato e nella selezione e gestione del personale. Scopre che il lavoro in azienda non fa per lei e si laurea nel Febbraio del 2012. Oggi si occupa di consulenza organizzativa e collabora con il centro di ricerca di psicologia del lavoro dell’università Cattolica, cercando di integrare ricerca scientifica e lavoro sul campo. È Global Shaper per il World Economic Forum… Ama le culture diverse dalla propria e le nuove tecnologie, ma odia mode dilaganti quali l’esterofilia e il giovanilismo per partito preso.

fil

FILIPPO GAVAZZENI

Milanese DOC, nasce nel novembre 1988. Si laurea in relazioni internazionali nel 2012 alla Statale di Milano e successivamente consegue un master in diplomazia all’Istituto per gli Studi di Politica internazionale. È membro della Global Shaper Community del World Economic Forum. È specializzato in diritto internazionale, materia che ha approfondito anche in corsi presso università straniere. Ha avuto modo di conoscere paesi e culture diversi grazie a viaggi compiuti in Europa e altri continenti. Questi suoi interessi internazionali sono fortemente supportati da salde radici locali che affondano nella storia e nelle tradizioni della sua Milano: città che ama e di cui conosce segreti e bellezze nascoste, che vorrebbe mostrare e far amare a tutti i suoi concittadini. Grazie a questi suoi interessi e alla sua passione riceve incarichi per ricerche storiche e culturali su Milano.

VICEPRESIDENTE

FILIPPO MARINONI

Classe ’93, ama la geografia e lo sport; la prima è l’oggetto degli studi della sua seconda laurea e, si spera, del suo futuro lavoro. Il secondo ha fatto da sfondo a tutto il suo percorso di formazione, fin da quando era piccolo. È con Milano fuoriclasse dal 2017, prima come tutor poi all’interno del direttivo. Grazie a questa esperienza ha appreso come far appassionare i più giovani ai meravigliosi luoghi della città in cui vive ed è cresciuto, Milano.

SEGRETARIO

MIRIAM GUALTERONI

Bergamasca di origini, nasce nel febbraio 1995. Milanese per amore, si è laureata a luglio 2018 in Scienze Umanistiche per la Comunicazione alla Statale di Milano. La convinzione che un’educazione di tipo storico-culturale sia fondamentale per le giovani generazioni, insieme alla sua personale esigenza comunicativa, l’hanno portata a unirsi al progetto di Silvia Ivaldi e Filippo Gavazzeni. Per Milano Fuoriclasse è stata stagista nel 2016, volontaria nel 2017 e infine, nel 2018, convinta dell’importanza sociale e formativa del progetto, ha accettato di prendere parte attiva in qualità di membro del team direttivo. Insieme a Filippo Marinoni, si occupa a 360° del progetto; in particolare, si dedica alle comunicazioni e alla gestione dei tutor volontari. In questa veste è anche Social Media Editor. Ama l’arte, la musica, le lingue ma (sopratutto) il teatro e il doppiaggio, che la appassionano fortemente. Milano Fuoriclasse dà la possibilità  di conoscere, amare e condividere le bellezze di una città ancora tutta da scoprire.

 

global-shapers

CHI SONO I GLOBAL SHAPERS?

In questo sito trovi tutte le informazioni sulla nostra organizzazione, mentre qua sotto puoi vedere un video che racconta gli obiettivi e i progetti dell’hub di Milano della Global Shapers Community.

VOLONTARI

AYA AHMED

Egiziana di origine ma nata e cresciuta a Milano. Studio Mediazione Linguistica e Culturale all’Università degli Studi di Milano. Sono un amante dei bambini, delle lingue e dell’arte e sono sempre alla ricerca di nuovi posti da scoprire, e soprattutto da far conoscere agli altri, nella città che ormai considero casa. Sono dell’opinione che l’arte sia un potentissimo strumento per l’integrazione e un punto di partenza per aprire gli occhi su ciò che ci circonda e, soprattutto, per andar oltre la superficialità e la passività, causati sempre di più dall’affermarsi delle nuove tecnologie, iniziando ad apprezzare anche i piccoli elementi. “Se il mondo fosse chiaro, l’arte non esisterebbe” – Albert Camus

CHIARA BRIOSCHI

CHIARA BRIOSCHI

“Non è la tua città a rendere nobile la stirpe, ma tu rendi nobile la città comportandoti bene”. Così scriveva Philemon nel 400 a.C, e così cerchiamo di fare con il nostro progetto. Solo conoscendo al meglio la nostra città ed imparando a rispettarla, potremo consegnare al mondo una città capace di renderci orgogliosi di quello che siamo e che siamo stati.

GIANMARIA DALL’ASTA

Milanese, studente di geografia all’Università degli Studi di Milano. Con Milano Fuoriclasse e in particolare attraverso i tour storici della città sto avendo la possibilità di condividere con i più piccoli il mio amore per Milano. I tour storici rendono inoltre i giovani più consapevoli di ciò che li circonda e in questo modo più attenti a preservare la memoria di una città in continua evoluzione. Oltretutto è un’esperienza dalla quale sto imparando molto anche io come tutor!

FRANCESCA DI MARIA

Siciliana per nascita ma milanese d’adozione. Studio arabo e cinese presso l’università di Mediazione linguistica alla Statale di Milano. Grazie alla bellissima esperienza di Milano Fuoriclasse gli studenti riescono ad immergersi in quella che è la cultura e la tradizione di Milano, ed io insieme a loro imparo e scopro tutte le bellezze nascoste che questa città ha da offrire.

MARTINA GENTILE

MARTINA GENTILE

Come possiamo sapere chi siamo se non sappiamo dove viviamo? La nostra città è piena di meraviglie che aspettano solo di essere conosciute!

SUSANNA MAZZIOTTI

Studentessa in Scienze Umanistiche per la Comunicazione.
Da sempre innamorata di Milano, sono orgogliosa di far parte dei tutor di Milano Fuoriclasse. Studiando i percorsi proposti alle varie classi, ho potuto anche io conoscere la mia città a 360°. Spero, con il mio piccolo contributo, di trasmettere ai giovani milanesi il bello di appartenere a una città che, sin dal passato, si rinnova e ti sorprende sempre!

VERONICA PATREGNANI

Da milanese adottata, ho scoperto come la città in cui vivo (quasi) tutti i giorni sa essere frenetica e cosmopolita, ma allo stesso tempo calma e bisognosa di mostrare a tutti il suo fascino e raccontare la sua storia. E quindi mi sono fermata con lei, l’ho ascoltata e ho imparato ad apprezzarla veramente.

ELISA PELLEGATTA

Spesso si viaggia in lungo e in largo per visitare tutto il mondo il mondo, ma poi si rischia di non conoscere realmente le bellezze della propria città. Questo progetto è una grande opportunità per scoprire Milano, diventando cittadini attivi e consapevoli del territorio che ci circonda.
Sono davvero contenta di aver preso parte a questa esperienza, è stata istruttiva anche per me!

MANFREDI SCALONE

Milano Fuoriclasse mi ha dato la bellissima opportunità di scoprire e conoscere i luoghi della città in cui sono nato.

P.S. Si nota l’incredibile somiglianza fra me e Sean Connery?

GRETA TESINI

Milano Fuoriclasse unisce alcune delle cose che amo di più: Milano, la mia città, l’arte in tutte le sue forme e soprattutto la voglia di mettersi alla prova.
Pensavo che la cosa più difficile sarebbe stata riuscire a trasmettere ai ragazzi il mio stesso entusiasmo e invece grazie a questo progetto ho capito quanto la bellezza della nostra città sia contagiosa.

DAVIDE VALSECCHI

Studente di comunicazione alla Statale di Milano, il progetto Milano Fuoriclasse rappresenta per noi tutor uno strumento per contribuire alla formazione dei ragazzi milanesi alla scoperta delle meraviglie della loro città.

MARTINA VERSACI

Piemontese di nascita, fuorisede a Milano per scelta. Studio Mediazione Linguistica e Culturale all’Università Statale di Milano, e le mie più grandi passioni sono le lingue e la musica. Per me Milano Fuoriclasse è l’occasione per conoscere al meglio la città che mi ha sempre affascinata e in cui ho deciso di vivere e l’opportunità di trasmettere l’amore per Milano a più persone possibili!

HANNO LAVORATO CON NOI

GIADA CATALANO

GIADA CATALANO

Non c’è bisogno di fare grandi gesti, l’importante è farne di piccoli quotidianamente.

GIULIA OLIVIERI

GIULIA OLIVIERI

Laureanda all’Università IULM di Milano. Pugliese di origini e per questo motivo sono orgogliosa di far parte di questo meraviglioso team, che permette a me e ai bambini giorno dopo giorno di scoprire i mille segreti che appartengono a una bellissima città come Milano. Grazie Milano Fuoriclasse!!

MARTINA BRANDLI

MARTINA BRANDLI

Per me Milano Fuoriclasse è un’esperienza meravigliosa per imparare conoscere, rispettare ed amare la propria città e trasmetterlo agli altri.

SERENA LISO

Conoscenza e cultura  sono i due tesori più grandi che l’uomo deve conservare dentro il suo scrigno mentale. Questi ragazzi sono il presente di un futuro che verrà e mi auguro che lo sappiano affrontare al meglio per loro stessi e per il luogo in cui vivono. Facciamo rinascere Milano grazie a loro!

ARIANNA BIZZOZERO

Non ho mai apprezzato Milano finché non ho imparato a conoscerla, a perdermi tra le sue vie, ad ascoltarla e a farla diventare la mia seconda casa.
È una città ricca sotto molti punti di vista e Milano fuoriclasse vuole dare l’opportunità ai giovani milanesi di scoprire luoghi meravigliosi a loro ancora sconosciuti!

AURA FRANZONI

AURA FRANZONI

Sono molto contenta di avere scelto di studiare a Milano negli ultimi tre anni come studentessa fuori sede e grazie all’associazione ho avuto l’opportunità di scoprire e far scoprire angoli meravigliosi di questa città che riserva sempre sorprese!

BARDO OPESSI

Studente in Turismo e sviluppo del territorio alla IULM inizia a fare il tutor per Milano Fuoriclasse nel 2013 per amore dei bambini con l’obiettivo di farli sentire orgogliosi della propria città facendoli divertire. I suoi interessi sono i viaggi e la musica. Appena ne ha la possibilità si mette lo zaino in spalla, le cuffie nelle orecchie e va alla scoperta di posti in giro per il mondo.

CECILIA FEMMINIS

CECILIA FEMMINIS

Milano Fuoriclasse è un’esperienza formativa a più livelli, per noi tutor un’ottima occasione per mettersi in gioco e dare un piccolo contributo all’educazione dei ragazzi attraverso la proposta di coinvolgenti attività che offrono la possibilità di scoprire la città di Milano.

MARTA PASSONI

MARTA PASSONI

L’obiettivo di Milano Fuoriclasse è… sensibilizzare i giovani cittadini alla cura ed il rispetto del proprio ambiente, passando per una conoscenza profonda di ciò che li circonda.

LAURA CAPRIOLI

LAURA CAPRIOLI

Ci troviamo in una società in cui mancano punti di riferimento perché spesso i genitori sono assenti per il lavoro mentre la scuola, a causa dei vari tagli che è costretta a subire da anni, si impoverisce non solo materialmente e strutturalmente ma anche e soprattutto dal punto di vista culturale. L’educazione civica serve, a mio parere, per formare i ragazzi di OGGI a diventare dei bravi cittadini DOMANI.

elisa valsecchi

ELISA VALSECCHI

Milano Fuoriclasse è molto più di una semplice uscita alla scoperta delle bellezze di Milano, è crescere insieme come cittadini attivi, consapevoli e fieri della propria città.

VITTORIA MAINO

VITTORIA MAINO

Metà insegnante e metà architetto, incontrare i ragazzi tramite Fuoriclasse è l’occasione per unire entrambe le mie passioni. Sono una comasca che ha sempre visto Milano attraverso i libri o i finestrini del treno: con gli studenti ho riscoperto una città viva, di cui prendersi cura e sentirsi parte.

FRANCESCA NICCHETTI

FRANCESCA NICCHETTI

Due citazioni di due grandi personaggi mi hanno sempre ispirata:
-Sii il cambiamento che vuoi vedere nel mondo (M. Ghandi)
-Educare è sempre più facile che rieducare (A.S. Makarenko)

GIORGIA BENETTON

GIORGIA BENETTON

L’obiettivo di Milano Fuoriclasse è mostrare ai ragazzi una Milano nascosta: luoghi antichi e pieni di arte da cercare nella modernità di una metropoli.

JESSICA ZUCCANO

JESSICA ZUCCANO

Le città sono qualcosa di molto più significativo di un insieme di case, strade e auto.
Una città è lo specchio del passato, della storia che ci ha fatto diventare ciò che siamo, e che molto spesso noi non conosciamo. Milano Fuoriclasse dà la possibilità ai più giovani di riflettersi in questo specchio.

GIULIA SQUARZONI

GIULIA SQUARZONI

Milano Fuoriclasse è l’esperienza perfetta per far conoscere anche a una non-milanese come me i luoghi più belli e nascosti di Milano e trasmettere ai ragazzi che questa città è tutto fuorchè “grigia”.

Micol Dall'Oglio

MICOL DALL'OGLIO

Ogni bambino somiglia ad un uccellino variopinto che sbalordisce tutti con la sua audacia e la sua incongrua bellezza atterrando giusto al centro di un affollato marciapiede cittadino.

ANDREA DELLA LIBERA

ANDREA DELLA LIBERA

Studente al Politecnico di Milano, città di cui si è innamorato immediatamente. Tra un esame e l’altro è sempre pronto ad esplorare musei, teatri, monumenti e (soprattutto) ristoranti di questa fantastica città. Il suo obiettivo? Rendere I giovani orgogliosi della loro splendida Milano.