La seconda uscita: Milano Medioevale

Il 27 febbraio i nostri ragazzi hanno scoperto la Milano medioevale visitando i principali centri del potere politico e spirituale.

Il viaggio è cominciato a Sant’Eustorgio, dove i ragazzi hanno ammirato i tesori artistici e sono rimasti a bocca aperta sotto gli affreschi della cappella Portinari. La storia dei Re Magi e le tradizioni milanesi ad essi connesse hanno suscitato un fascino particolare.

Passate le mura attraverso la Porta Ticinensis siamo arrivati in Duomo, dove le nostre guide hanno raccontato ai ragazzi la storia e gli anneddoti della Veneranda Fabbrica, da Gian Galeazzo Visconti ai giorni nostri. Garnde successo ha avuto la descrizione della ricorrenza della “Nivola” e del Sacro Chiodo. Non poteva certo mancare la salita sulle terrazze dove quasi nessuno era stato. Da li i ragazzi hanno potuto ammirare a 360 gradi il panorama milanese contornato dalle Alpi e conoscere da vicino la Madonnina!

Tappa finale: piazza dei mercanti, centro politico ed economico della città medioevale; uno dei pochi luoghi sopravvissuti alle devastazioni del Barbarossa.

Tanto inaspettato quanto benvenuto è stato il commento a voce alta di uno studente sulle scale della Cattedrale: “Però! Non me lo immaginavo così divertente il duomo”.

MilanoFuoriclasse Milano medioevale
MilanoFuoriclasse Milano medioevale
MilanoFuoriclasse Milano medioevale

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

risolvi il problema: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.